8 MARZO: LA CIA DI ANCONA FESTEGGIA LA GIORNATA DELLA DONNA


L'8 marzoa Monte Roberto (Ancona), presso l'agriturismo "La Collina delle Streghe" di Beccaceci Lorena, la Cia di Ancona ha riunito le donne (funzionari e imprenditrici) alla presenza del Presidente provinciale Evasio Sebastianelli e della vicepresidente nazionale "Donne in Campo" Paola Metta. Si è discusso e approfondito le problematiche delle donne-madri-imprenditrici e della condizione femminile. Argomenti non sempre facilmente conciliabili, che solo la tenacia e la paziente caparbietà delle donne, sanno portare a sintesi.

"L'Associazione Donne in Campo della Cia -ha detto Paola Metta- può assistere, avvicinare, aiutare, organizzare le donne imprenditrici agricole che oltre alla propria famiglia si fanno carico di un lavoro, di un’impresa."

Giuditta Puliti, responsabile provinciale di Donne in Campo di Ancona ha individuato e suggerito alcune iniziative che l'associazionecon l'aiuto dei funzionari della Ciaintende realizzare nel 2007.

Il presidente provinciale della Cia si è impegnato affinché tutti gli apparati dirigenziali provinciali di Ancona siano attivi ed operino a tutti i livelli, a partire dal nuovo Piano di sviluppo rurale, perché venga riconosciuto il ruolo fondamentale che le donne imprenditrici hanno nell’attività agricola.

Un ringraziamento particolare è stato rivolto alle donne della Ciaper l'impegno e la professionalità dimostrata finora.

Il finale della riunione-festa è statodedicato alle donne e allietato da un simpatico spettacolo dialettale

Visite: 630