LE DONNE IN CAMPO MANTOVA IN VISITA A DUE IMPIANTI IDROVORI NELLA PROVINCIA


Grande il valore del ruolo dei Consorzi di bonifica

Grande interesse e partecipazione alla visita a due impianti idrovori del territorio: "Mondine" a Moglia " e "Botte Villoresi" a San Siro di San Benedetto Po.

I partecipanti hanno potuto conoscere l'importanza del sistema di controllo delle acque svolto dai due Consorzi, Emilia Centrale e Terre dei Gonzaga in Destra Po, in un territorio bonificato con arte, sapienza e lungimiranza nel secolo scorso.

Hanno ammirato il funzionamento di pompe installate più di cento anni fa ancora funzionanti e un moderno impianto a sostegno di quello preesistente al disastroso terremoto del 2012.

Si sono stupiti di come, col solo lavoro manuale, un secolo fa sia stata costruita una botte sottopassante il fiume Secchia per bonificare quelle terre allagate.

Ci si è resi conto di come l'opera dei Consorzi di Bonifica sia importante non solo per gli agricoltori, per irrigare i campi nei mesi estivi, ma per i cittadini tutti per lo scolo delle acque, soprattutto in caso di piogge torrenziali come abbiamo assistito negli ultimi anni.

Un ringraziamento doveroso va ai tecnici che hanno accompagnato il gruppo nelle visite e alla Presidente Ada Giorgi del Consorzio Terre dei Gonzaga in Destra Po e all'Ingegnere Paola Zanetti, del Consorzio Emilia Centrale, già nostre premiate con "La zucca d'oro" , per l'accoglienza e la disponibilità dimostrate.

Visite: 57