TUMORI AL SENO: A BARI L’ASSOCIAZIONE DONNE IN CAMPO


Grande successo della “Bari Race for the Cure - Corsa contro i tumori del seno”che ha visto la partecipazione di oltre 6.000 iscritti alla seconda edizione svoltasi in Piazza Prefettura il 25 maggio scorso e che ha registrato l’entusiasmo con cui istituzioni e cittadinanza hanno risposto all’iniziativa mirata alla sensibilizzazione dell’importanza della prevenzione per la lotta ai tumori al seno.

Il via alla mini-maratona di 5km è stato dato alle 9.40dal Sindaco Michele Emiliano insieme con il Prof. Enzo Lattanzio, Presidente del Comitato Regionale Puglia della Komen Italia onlus, associazione organizzatrice dell’evento.

La corsa agonistica di 5 Km ha preso il via, da Corso Vittorio Emanuele ed ha percorso il Lungomare Nazario Sauro, seguita dalla passeggiata di 2 Km che ha attraversato Bari Vecchia. L’entusiasmo dei partecipanti è stata davvero contagiosa.

Alla passeggiata ha partecipato L’Associazione “Donne in Campo” della CIA Provincia di Bari che ha aderito all’iniziativacon la propria Responsabile Provinciale Rosa Anna Devito ed un gruppo di associate.

Spina dorsale di questo fiume di persone sono state le quasi 300 “Donne in Rosa”, donne che hanno affrontato personalmente il tumore del seno e che si sono rese intenzionalmente visibili indossando una maglietta ed un cappellino rosa.

Un forte incoraggiamento a tutti per vivere l’esperienza della malattia in modo aperto e sereno ed un segnale importante per favorire un approccio culturale più positivo alle malattie tumorali.

Alla manifestazione diversi hanno partecipato applicando sulle proprie magliette un adesivo in cui era indicato il nome di una persona “da ricordare” perché non ce l’ha fatta a superare la malattia, “per festeggiare” chi più fortunato ce l’ha fatta o”per se stessi” per testimoniare la forza di volontà per farcela.

Nel corso della manifestazione, iniziata sabato 24, sono stati allestiti in piazza prefettura degli stand per le iscrizioni e gli spazi dedicati al “Villaggio della Prevenzione”,nel quale sono statesottopostegratuitamente a visite senologiche, mammografie ed ecografiepiù di cento donne disagiate. Grazie a questa iniziativa, sonostati individuati alcuni casisospetti,riprova questa dell’importanza della prevenzione.

I fondi raccolti con la Race for the Cure andranno a finanziare anche quest’anno progetti concreti nella lotta ai tumori del seno in Puglia, sia della Komen Italia che di altre associazioni. Fra questi, corsi di aggiornamento per operatori sanitari coinvolti nella cura delle patologie del seno; programmi di educazione alla prevenzione per donne sane e studenti; servizi clinici per il recupero del benessere psico-fisico delle donne operate ed acquisto di apparecchiature di diagnosi e cura dei tumori del seno.

Gallery


Visite: 1483